Lunedì, 18 Dicembre 2017 12:30

Tutto quello che c’è da sapere sulla cremazione diretta

Scritto da 

Non solo per un motivo economico, la cremazione diretta si sta rivelando una grande opportunità per le famiglie che affrontano la perdita di una persona cara e le imprese funebri che hanno il compito di assisterle. Ogni agenzia o servizio di cremazione deve fornire infatti un pacchetto di cremazione diretta come "servizio minimo" o di base.

Cos’è la cremazione diretta?

La cremazione diretta è la cremazione di un corpo nei giorni immediatamente seguenti la morte. La cremazione diretta, a volte è chiamata "semplice cremazione", e non prevede l'utilizzo di un'impresa di pompe funebri o il suo personale per facilitare qualsiasi operazione di trasporto.

Perché scegliere la cremazione diretta?

  1. E’ accessibile. La cremazione diretta non include un funerale o servizio funebre presso la camera ardente, di conseguenza, l'impiego di personale e le strutture della casa funebre possono essere saltate evitando molti dei costi legali al tradizionale servizio funebre.

  2. E’ più ambientale. Dal momento che la cremazione diretta si svolge nei giorni seguenti la morte, si elimina la necessità di preservare il corpo. Evitando di imbalsamare il corpo, si diminuisce la quantità di sostanze chimiche nocive, come la formaldeide e metanolo, che si infiltrerebbero nel terreno. Inoltre non c'è bisogno di prelevare risorse del territorio necessarie all'acquisto di un cofanetto in legno, una lapide in marmo o altri materiali naturali.

  3. Salva spazio. Dopo che il corpo viene cremato, le ceneri possono essere collocate in un recipiente di vostra scelta o disperse, fornendo molte opzioni per la conservazione a lungo termine di cenere o altri modi creativi per diffondere i resti. Eliminando l'uso di un terreno di tumulazione, è possibile prenotare più terra per un uso successivo.

Cosa è incluso nel servizio di cremazione diretta?

La cremazione diretta include:

  • l'uso della camera ardente o il fornitore di cremazione per prelevare il defunto dal luogo del decesso;

  • il trasporto dei defunti al funerale e / o luogo crematorio;

  • presentazione della documentazione necessaria per i certificati di morte.

Cosa è escluso dal servizio di cremazione diretta?

La cremazione diretta è l'opzione meno costosa a disposizione in quanto elimina alcune delle spese più costose che coinvolgono la morte - imbalsamazione, uso delle strutture e del personale di un'impresa di pompe funebri, un cofanetto, cimitero, e la sepoltura.

Il corpo viene portato in un crematorio dal luogo di morte e cremato in un semplice contenitore, spesso chiamato un "contenitore alternativo" o "contenitore di cremazione", che è tipicamente costituito da cartone o leggera fibra.

Se si decide di seppellire i resti cremati, ci saranno tasse aggiuntive al fine di acquistare un urna, una lapide e un lotto del cimitero.

Organizzare una cremazione diretta

Un’agenzia di onoranze funebri sarà in grado di gestire tutti gli aspetti di una cremazione. Molti fornitori crematori operano su base "all'ingrosso" nel senso che non funzionano con il grande pubblico e bisogna avvalersi dell'assistenza di un impresario di pompe funebri con licenza. L'impresario di pompe funebri può aiutare la famiglia del deceduto, con la compilazione del certificato di morte, per ottenere i permessi e le autorizzazioni necessarie e il trasporto della salma al crematorio.

Letto 1434 volte
Altro in questa categoria: « Le opere imperdibili degli Uffizi